2020.12.12 – UNDER 17: INTERVISTA AL 2^ ALLENATORE ANTONIO BELLUCO

Ciao Antonio, questa stagione sarai, insieme a Nicola, alla guida della nostra under 17 e visto che sei un volto nuovo in casa STS ci piacerebbe farti qualche domanda per conoscerti meglio! 

Tu e Nicola allenate insieme da molto tempo ormai. Quando è iniziata la vostra collaborazione  in qualità di primo e di secondo allenatore?

La collaborazione con Nicola è iniziata nel 2013 con un U16 femminile. Un bel gruppo, che ci ha dato molte soddisfazioni! Con alcune atlete, poi, a riprova del forte legame (sì in ambito tecnico-sportivo, ma anche di amicizia) instauratosi in quegli anni, siamo ancora oggi in contatto.

Come abbiamo chiesto a Nicola, chiediamo anche a te quali sono state le tue prime impressioni del direttivo STS? Sei stato accolto come speravi?

Del direttivo STS mi ha sorpreso sia la numerosità dello staff coinvolto nel progetto, sia, soprattutto, l’organizzazione e la chiara definizione dei ruoli, cosa che ritengo essere la base imprescindibile per ogni società che voglia operare al meglio. Siamo stati accolti molto bene e affiancati fin subito da un valido dirigente, Luca Tranne, sempre a disposizione per ogni necessità! 

Mi ha fatto inoltre piacere ritrovare vecchi avversari e compagni di sport, a dimostrazione che quando la passione per il volley  ti prende, difficilmente ti lascia.

Per questa travagliata stagione 2020/2021, che si spera possa iniziare al ritorno dalle vacanze invernali, tu e Nicola sarete al “comando” della categoria U17. Quali sono state le tue prime impressioni sui ragazzi?

Innanzitutto speriamo di poter tornare il più’ presto possibile in palestra, ovviamente sempre con il pensiero rivolto alla salute dei nostri ragazzi; premesso ciò, si nota subito che, negli anni fondamentali per l’apprendimento, il gruppo ha lavorato molto e bene con allenatori preparati.

Purtroppo non abbiamo ancora potuto vederli all’opera in partita, ma abbiamo sicuramente apprezzato il loro attaccamento alla squadra, l’agonismo e la voglia di imparare e migliorare!

Vi svelo un segreto di Nicola: alla fine di ogni foglio di allenamento riporta sempre il motto “imparare sempre qualcosa!”… Credo proprio che questo gruppo lo farà suo nel giro di poco tempo!

Visto che sia tu che Nicola avete esperienza e di pallavolo femminile e di pallavolo maschile, quali sono, secondo te, le grandi differenze nell’allenare un gruppo di ragazzi o uno di ragazze?

Rispetto al femminile è un mondo completamente diverso.

Ovviamente le basi del gioco sono sempre quelle, ma in ambito femminile l’impegno maggiore dell’allenatore è quello di far uscire le ragazze dalla loro “zona di comfort”! Imparano più in fretta, rispetto ai maschi, ma una volta raggiunto un certo livello sono poche quelle che si spingono oltre e normalmente a Bolzano le trovi concentrate in una o due società che spadroneggiano nei relativi campionati.

Al contrario i maschi spesso esagerano, sfruttando la loro esuberanza fisica, e spesso gli allenatori devono faticare per riportarli sui giusti binari.

Grazie mille Tony!

STS Official Site