2019.11.24 – UNDER12-S3: TRASFERTA PROFICUA

Con la stagione della categoria Under12-S3 pienamente lanciata, ecco che gli appuntamenti sportivi per le due formazioni, la Blu e la Gialla, targate STS Volley si succedono incessantemente. Domenica 24 novembre è in programma una trasferta in trentino, per disputare nell’ampia struttura del Centro sportivo Vela di Piedicastello, alla periferia di Trento, un doppio incontro con le due squadre del Promovolley. Il primo incontro in programma vede STS Blu affrontare la formazione meno esperta fra le due trentine. Le aspettative, dopo gli ottimi risultati dello scorso turno, sono molto alte (specialmente tra i tifosi sulle tribune). I piccoli biancorossi non tradiscono le attese e, complice il fatto di avere davanti dei giovanissimi giocatori ancora meno esperti di loro, mettono a segno un perentorio successo per 4:1 (con parziali di 15:7/15:8/12:15/15:8/15:6). La giornata parte bene, dunque, con il secondo prezioso successo di STS Blu dopo cinque incontri giocati: una media decisamente entusiasmante! La partita successiva, inevitabilmente, prende tutt’altra piega: la prima squadra del Promovolley si dimostra tecnicamente ed agonisticamente più attrezzata. Ne consegue che STS Blu viene costretta a subire la pressione del gioco avversario per lunghi tratti e, comprensibilmente, anche il risultato strettamente numerico ne risente. Si aggiunga a questo anche il fatto che i giovanissimi atleti non sono per nulla abituati a sostenere un simile impegno fisico, ma anche e soprattutto emotivo, per un tempo molto lungo. Addirittura alcuni dei piccoli giocatori arrivano a rifiutare l’ingresso in campo a causa della stanchezza! Per farla breve, Promovolley prende subito il largo in ciascuno dei cinque set in programma e si aggiudica il match per 5:0 lasciando agli stremati biancorossi appena qualche punto. Nulla di grave, sia chiaro! Si gioca, si vince e si perde, ma nulla può togliere a questa allegra brigata il sorriso e la soddisfazione che nascono dal piacere dello stare in campo a divertirsi tutti insieme.

La condotta di gara dei padroni di casa è complessivamente omogenea nell’arco dell’intera gara che, seppure molto combattuta, vede STS Volley tenere ben salde in mano le redini del match. Ecco, quindi, che il primo set è in favore degli altoatesini, che con il parziale di 25:23 si portano con sicurezza in vantaggio. Solo in avvio di secondo set si assiste ad un piccolo calo da parte dei biancorossi, che favorisce un pericoloso tentativo di fuga da parte degli ospiti. Il Villazzano, infatti, allunga con decisione fino al 6:2 e poi si porta sul 8:3 provocando, però, la reazione dei padroni di casa. STS Volley ricuce con pazienza lo strappo iniziale degli avversari e, raggiunta la parità, piazza con sicurezza lo spunto finale che consente di chiudere positivamente anche il secondo parziale.
La capacità di essere concreti e cinici nel finale dei singoli set è il leit-motiv dell’intera partita dei bolzanini, che anche nel parziale conclusivo riescono a dare qualità e concretezza proprio negli scambi finali della frazione. Un’ottima prestazione di squadra, quella di STS Volley, con percentuali di ricezione davvero di alto livello (80% di positive e 34% di squadra, appunto) avvalorate dalla strabiliante prestazione individuale del libero Lorenzo Feltrin, che mette a referto un 88% di ricezioni positive ed il 59% di perfette!! In buona crescita anche le percentuali globali di attacco (39% di squadra) con il “solito” Tobias Hofer che
mette a segno 16 punti, ben coadiuvato da “Joko” Gasser con 14 punti di bottino personale. È proprio il capitano, Tobias Hofer, fotografato qui sopra in uno spettacolare attacco da posto 4, che commenta brevemente il match: “Direi che stasera abbiamo giocato una buona partita. Anche se non abbiamo avuto la capacità di mantenere sempre il vantaggio, ci siamo comunque impegnati per tenere costante il nostro livello di gioco. Questo atteggiamento ci ha aiutato a recuperare qualche piccolo svantaggio e ci ha permesso di chiudere vincendo ognuno dei tre set. La nostra squadra ha mostrato grinta e voglia di vincere!”

Under12-S3: TRASFERTA PROFICUA
Con la stagione della categoria Under12-S3 pienamente lanciata, ecco che gli appuntamenti sportivi per le due formazioni, la Blu e la Gialla, targate STS Volley si succedono incessantemente. Domenica 24 novembre è in programma una trasferta in trentino, per disputare nell’ampia struttura del Centro sportivo Vela di Piedicastello, alla periferia di Trento, un doppio incontro con le due squadre del Promovolley. Il primo incontro in programma vede STS Blu affrontare la formazione meno esperta fra le due trentine. Le aspettative, dopo gli ottimi risultati dello scorso turno, sono molto alte (specialmente tra i tifosi sulle tribune).

I piccoli biancorossi non tradiscono le attese e, complice il fatto di avere davanti dei giovanissimi giocatori ancora meno esperti di loro, mettono a segno un perentorio successo per 4:1 (con parziali di 15:7/15:8/12:15/15:8/15:6). La giornata parte bene, dunque, con il secondo prezioso successo di STS Blu dopo cinque incontri giocati: una media decisamente entusiasmante! La partita successiva, inevitabilmente, prende tutt’altra piega: la prima squadra del Promovolley si dimostra tecnicamente ed agonisticamente più attrezzata. Ne consegue che STS Blu viene costretta a subire la pressione del gioco avversario per lunghi tratti e, comprensibilmente, anche il risultato strettamente numerico ne risente. Si aggiunga a questo anche il fatto che i giovanissimi atleti non sono per nulla abituati a sostenere un simile impegno fisico, ma anche e soprattutto emotivo, per un tempo molto lungo. Addirittura alcuni dei piccoli giocatori arrivano a rifiutare l’ingresso in campo a causa della stanchezza! Per farla breve, Promovolley prende subito il largo in ciascuno dei cinque set in programma e si aggiudica il match per 5:0 lasciando agli stremati biancorossi appena qualche punto. Nulla di grave, sia chiaro! Si gioca, si vince e si perde, ma nulla può togliere a questa allegra brigata il sorriso e la soddisfazione che nascono dal piacere dello stare in campo a divertirsi tutti insieme. Complicato, ma vincente, il primo dei due match sostenuti da STS Gialla. La formazione biancorossa più “esperta” si trova a dover affrontare per prima la squadra altrettanto “esperta” del Promovolley. Ne viene fuori un incontro combattuto e a lungo equilibrato, nel quale sono spesso i singoli piccoli episodi a fare la differenza. I bolzanini partono decisamente bene e con grinta mettono a segno una doppietta vincente (15:9/15:11) che, però, non basta ad intimorire e a frenare il gioco degli avversari. Questi ultimi, dal canto loro, riescono in breve a spostare l’inerzia del match tanto da riuscire ad impattare il conto dei set. Doppio colpo anche per il Promovolley (15:9/15:8) che si porta, dunque, sul due pari, rimandando l’esito della vittoria al quinto set. È nuovamente STS Gialla, ora, a fare la voce grossa! Riuscendo nuovamente ad imporre le proprie qualità di gioco, infila il 15:8 decisivo che sancisce la vittoria per 3:2 dei biancorossi. Tutto facile, infine, nel secondo e ultimo incontro della formazione bolzanina. Opposta alla squadra più inesperta della locale Società, gli altoatesini si limitano a controllare e a mantenere a debita distanza di punteggio gli avversari. Ne esce un 5:0 tanto netto quanto scontato (15:11/15:7/15:13/15:8/15:7) che regala ai biancorossi altri tre punti preziosi. Un altro weekend di soddisfazioni, quindi, per i giovani atleti e per i numerosi famigliari al seguito, oltre – naturalmente – che per lo staff tecnico entusiasta nel constatare i continui progressi dei loro piccoli atleti.

STS Official Site