2019.06.17 – UNDER13: ECCO L’ULTIMO ATTO

Anche quest’anno è la formazione Under13 a mettere la definitiva parola “fine” alla lunghissima ed intensa Stagione sportiva, con l’ormai consueta partecipazione al Trofeo Pallavolo Domani, disputato a Mareno di Piave (Treviso) nella giornata di domenica 17 giugno. È superfluo, anche se doveroso, ringraziare per la dedizione e l’impegno i ragazzi (e le loro famiglie) che – stringendo i denti – si sono impegnati per lavorare, malgrado i primi caldi, preparando questo appuntamento con una serie di allenamenti supplementari. A questo si aggiunge la fatica di una levataccia alle prime ore dell’alba, necessaria a presentarsi con il giusto anticipo nell’impianto trevigiano sede di gara. Ma passiamo alla cronaca sportiva. Nel girone all’italiana disputato alla mattina i biancorossi guidati per questa occasione da Marco Feltrin e dal Vicepresidente Pierluigi Falasconi – pur giocando a tratti una buona pallavolo – si devono arrendere alla formazione veneta del Clodia Volley per 2:0 (parziali di 25:13 e 25:14), risultato che penalizza forse oltre il dovuto la formazione bolzanina. L’esito del match successivo disputato contro VG Modena è, purtroppo, lo stesso: un altro 2:0 che però – come dimostrano i punteggi dei parziali (26:24 e 25:16) – vede la truppa di STS Volley tenere il campo con ancora maggiore sicurezza, specie nel primo set sfuggito solo ai vantaggi. Dopo un buon pranzo ristoratore e una meritata pausa, si torna in campo nel pomeriggio per la disputa della fase finale. Il piazzamento al terzo posto del girone mattutino obbliga i biancorossi a giocarsi il 5°- 6° posto contro l’altra terza, la formazione friulana del C.S. Prata di Pordenone. Primo set giocato sul filo dell’incertezza, con le squadre che – complice la comprensibile stanchezza e la tensione per la posta in palio – faticano ad esprimere il loro miglior gioco. Con un colpo di reni sul finire del parziale sono i friulani ad imporsi per 25:23, anche se STS Volley dà l’impressione di poter raddrizzare le cose nel set seguente. Infatti, con caparbietà, i bolzanini riprendono a macinare il loro gioco e facendo affidamento sulla buona qualità dei fondamentali, riescono a ribaltare le sorti del match con un punteggio (25:22) quasi speculare al precedente. Esito rimandato al tie-break conclusivo, nel quale si riprende a giocare punto a punto senza che nessuna delle due contendenti riesca a prendere decisamente il largo. In questa guerra di nervi non sono sufficienti i tradizionali quindici punti per decretare chi strapperà il quinto posto finale e si prosegue ai vantaggi. Infine è STS Volley a spuntarla, dopo un batti e ribatti che chiude il set sul 18:16 e che consente agli altoatesini di evitare la scomoda ultima piazza della classifica finale. A Coach Feltrin la parola per il commento conclusivo di questo ultimo impegno sportivo della Stagione: “Sicuramente nelle partite della mattinata abbiamo sofferto la fisicità delle due squadre affrontate, che in alcune situazioni di gioco hanno fatto la differenza specie a muro e in attacco. Nella finale del pomeriggio abbiamo saputo superare con tenacia alcuni momenti di crisi, certamente dovuti anche a situazioni del tutto nuove alle quali i ragazzi non erano preparati. Un applauso va comunque a tutti i ragazzi per la disponibilità e la tenacia dimostrate durante la giornata e un ringraziamento va rivolto anche ai genitori presenti sulle tribune a tifare per noi.”

STS Official Site