2019.03.31 – UNDER13: AGGANCIO IN VETTA

Nel pomeriggio di domenica 31 marzo va in scena, al PalaDonBosco di Bolzano, lo scontro al vertice del Campionato regionale Under13. I padroni di casa di STS Volley ospitano, infatti, gli eterni rivali della Itas Trentino. I gialloblu occupano la prima posizione di classifica, con un solo punto di vantaggio rispetto ai bolzanini, cosa che mette in potenziale pericolo la loro posizione di vertice. Una vittoria dei biancorossi significherebbe, infatti, il sorpasso che – a sole tre altre giornate dal termine del campionato – potrebbe segnare in modo decisivo l’esito finale del torneo regionale. La partita si preannuncia molto intensa, grazie anche al caldissimo tifo da parte dei supporter di entrambe le formazioni che gremiscono le tribune del palazzetto. I padroni di casa entrano in partita con il giusto atteggiamento da subito e si applicano con attenzione in modo da condurre un gioco ordinato e concentrato. Grazie a questo approccio così convinto e redditizio i bolzanini si aggiudicano con relativa facilità il primo set (25:16) senza incontrare eccessivi problemi. I primi della classe, ovviamente, non sono disposti a cedere punti e posizione senza opporre una adeguata resistenza. Ecco, quindi, che nel secondo parziale i trentini pigiano sull’acceleratore nel tentativo di ribaltare le sorti del match, che – per i valori visti in campo nella prima frazione di gioco – sembrano sbilanciate nettamente a favore dei padroni di casa. Con rinnovata caparbietà i trentini lottano su ogni pallone e, di fatto, riescono ad impedire a STS Volley l’allungo che consenta di mettere le mani anche sul secondo parziale. La contesa punto a punto di esaurisce sul 22:25 con il quale gli ospiti riescono ad impattare il conto dei set e che consente loro di riaccendere la speranza di mantenere intatto il primato. I biancorossi rientrano in campo con lo stesso piglio autoritario del set d’apertura e con il buon livello tecnico del loro gioco, ben sostenuto da un atteggiamento nuovamente aggressivo, riprendono il filo del discorso momentaneamente interrotto. Riparte il monologo visto in avvio, nel quale gli errori e le distrazioni sono ridotti al minimo, che consente ai padroni di casa di chiudere la pratica con un perentorio 25:14 che significa vittoria e primato in classifica, sia pure in coabitazione proprio con i trentini. Missione compiuta, dunque, anche se rimane un piccolo rammarico per una prestazione che si sarebbe potuta chiudere con un ancora più netto 3:0 se non fossero mancatati, in finale di secondo set, un po’ di determinazione e di lucidità. Bilancio, comunque, altamente positivo per la truppa della Under13 di Nereo e Sabine che, a sole tre giornate dalla fine del Campionato, raggiunge la vetta della classifica ed inizia la volata finale guardando tutti dall’alto.

STS Official Site