2019.03.17 – UNDER13: RAVENNA VINCE il 5° TORNEO dell’AMICIZIA

Domenica 17 marzo, nell’accogliente e spazioso Palasport di Bolzano, va in scena la 5.a edizione del Torneo dell’Amicizia giunto, appunto, al suo primo lustro di vita ed organizzato con la consueta maestria da Sport Team Sudtirol Volley Bolzano. Anno dopo anno il lotto delle partecipanti si è arricchito di Società prestigiose e che, al blasone del nome, uniscono qualità tecniche ed agonistiche di livello elevato. La manifestazione, che richiama nel capoluogo altoatesino squadre provenienti da tutto il nord Italia, si articola in una giornata di gare – disputate su tre campi affiancati – nella quale ogni formazione ha la possibilità di misurarsi con le avversarie in quattro incontri complessivi, suddivisi tra mattina e pomeriggio. La rappresentanza regionale è affidata, oltre che ai padroni di casa di STS Volley, alle compagini trentine del C9 Arco Riva e di Itas Trentino. Il lotto delle partecipanti è poi completato da ben tre squadre emiliano-romagnole (VGM Modena, Scuola di Pallavolo Anderlini Modena e Consar Ravenna), da Treviso Volley, Nuova Almevilla Bergamo e da Colombo Genova. Il Torneo vede il suo avvio con la disputa dei tre gironi preliminari che determinano la composizione della seconda fase in cui si affronteranno le prime tre classificate, le tre seconde ed infine le tre terze. I primi tre posti di ciascun girone vengono letteralmente arraffati dalle tre formazioni sulla carta più forti: Consar Ravenna, VGM Modena (entrambe protagoniste di un doppio 3:0) e Colombo Genova (con un doppio 2:1). Le formazioni regionali riescono ad inserirsi nella parte centrale della seconda fase con i padroni di casa di STS Volley e con il C9 Arco Riva, mentre Trentino Volley scivola nella terza fascia in compagnia di Nuova Almevilla e S.d.P. Anderlini. Dopo un buon pasto consumato in compagnia all’interno della struttura sportiva, si passa agli scontri della seconda fase. Giochi relativamente facili per Itas Trentino che si impone per 2:1 su Nuova Almevilla e per 2:0 su S.d.P. Anderlini classificandosi in questo modo al settimo posto finale. Girone delle seconde, invece, combattuto e dall’esito incerto fino all’ultimo scontro nel quale STS Volley deve soccombere al tie-break (1:2) ai veneti di Treviso, per poi rifarsi prontamente (sempre al tie-break e per 2:1) superando il C9 Arco Riva in uno scontro giocato sul filo dei nervi e con pochissimi punti di scarto. Nell’ultimo incontro del girone Treviso Volley si impone (ancora una volta al tie-break) sui trentini legittimando così il suo quarto posto, davanti ai bolzanini e agli arcensi. Nel girone delle vincenti si delinea, invece, rapidamente la coppia di squadre che si disputeranno il trofeo: Consar Ravenna e VGM Modena superano entrambe per 2:0 i liguri della Colombo Genova e si ritrovano nel match finale che assegnerà i primi due posti della classifica. I ravennati autori fino a questo punto (così come i modenesi) di un percorso netto in cui non hanno perso nemmeno un set, impongono agli emiliani la loro capacità di giocare in modo più corale. Entrambe le formazioni, nel solco della tradizione che vede le squadre padane ricche di qualità tecniche ed agonistiche, presentano ottime individualità e spunti di gioco davvero notevoli per dei ragazzini inferiori ai tredici anni di età. Ma è proprio la coesione di queste individualità a consentire ai romagnoli di prevalere, grazie ad una maggiore attenzione in fase difensiva e ad una copertura del campo che consente loro di recuperare buona parte dei palloni che oltrepassano la rete. È con un 2:0 netto, sia pure non severo nei suoi parziali (25:21 e 25:18) che la Consar Ravenna chiude la finale e iscrive il proprio nome nell’Albo d’Oro della manifestazione succedendo alla Vero Volley Monza vincitrice dell’edizione precedente.

STS Official Site