La realizzazione di un sogno è un evento.
E’ un obiettivo apparentemente irraggiungibile, è ideare un progetto, è programmare un percorso, è la scelta delle migliori risorse umane.
Ma è anche ricucire strappi, è riconquistare la fiducia persa in palestre teatro di play off, è metterci la faccia.

Sempre.
Sei l’uomo dei fatti, non delle chiacchere.
Si parte. Lavoro, ancora lavoro, chilometri su chilometri.
Gioie e dolori
Lacrime e sorrisi
Acuti e tonfi

Si arriva quindi al fatidico appuntamento. Ti giochi tutto, come tutto è quello che era possibile fare per raggiungere l’obiettivo.
Ma la bellezza sta nell’incertezza.
Come nelle migliori tradizioni tutti pronti a crocefiggerti se va male, tutti pronti a salire sul carro dei vincitori se va bene.
Il peso delle aspettative è enorme perché rivedi il film dell’anno appena trascorso, accarezzi le cicatrici, che dolgono ancora, lasciate da profonde lacerazioni nei rapporti interpersonali.
E’ vivido il ricordo, ed è ancora di attualità, dello stato di abbandono vissuto durante l’anno nell’affrontare problematiche che nulla hanno a che fare con lo sport giocato.
E soffri
Soffri in solitudine
Soffri per la solitudine
Soffri per l’abbandono
E quando il sogno si avvera, gioisci
Ti emozioni
Piangi
……………………..tutto in solitudine.
Ma non puoi permettertelo. La gioiosa e vincente macchina deve proseguire il suo percorso.
Ci sono altri importanti appuntamenti da seguire, obiettivi da raggiungere, scadenze da onorare.
Vivere in maniera totalizzante una passione, creare dal nulla una realtà rispettata ed ammirata, dedicarsi ai ragazzi, plasmare degli atleti, è un continuo tripudio di emozioni.
Coroni un sogno precluso a molti e ti emozioni, un turbinio di emozioni.
Ma un velo di tristezza è sempre presente.
Non dimentico, soffro.
Gioisco nella solitudine. Ai margini dell’evento.
Mi emoziono nella tristezza. Si è rotto qualcosa. Non ho più la forza.

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo